Davide Rondoni è nato a Forlì nel 1964.  Si è laureato in letteratura italiana all’Università di Bologna con Ezio Raimondi.

Ha scritto alcuni volumi di poesia, pubblicati in tutta Europa e negli Stati Uniti. Si ricordano dell’autore Apocalisse amore, (Mondadori 2008), Avrebbe amato chiunque, (Guanda 2003), Compianto, vita, (Marietti 2001) e Il bar del tempo, (Guanda 1999). Con i libri Rimbambimenti (Raffaelli 2010) e Si tira avanti solo con lo schianto (Whyfly 2013) ha vinto alcuni dei maggiori premi di poesia.

Collabora a programmi di poesia in tv (Rai e tv2000) e ad alcuni quotidiani come editorialista. Ha fondato e dirige il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna e la rivista clan-Destino.

Dirige le collane di poesia per Marietti e di ebook poesia per Subway edizioni.

E’ autore di teatro e di traduzioni da Baudelaire, Rimbaud, Péguy e altri. In prosa ha pubblicato Gesù, un racconto sempre nuovo, (Piemme 2013), Hermann, (Rizzoli 2010), I santi scemi, (Guaraldi 2003).

Tiene corsi di poesia presso alcune Università, tra cui l’Università Cattolica di Milano, l’Università di Yale e la Columbia University.